Crea sito

 
Oggi è 15/08/2020, 20:29

Tutti gli orari sono UTC [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 13 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: MOSTRA/SCAMBIO AL RIFUGIO ARDOSETTA - MONTE GRAPPA
MessaggioInviato: 24/08/2018, 22:37 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 10/09/2013, 20:41
Messaggi: 1274
Località: Bassano del Grappa
MERCATINO MILITARIA AL RIFUGIO ARDOSETTA
Monte Grappa


Per chi fosse interessato ricordo che sabato 1 settembre 2018 si terrà la prima mostra- scambio al Rifugio Ardosetta, sito sul Monte Grappa (praticamente sotto cima Grappa, provenendo dalla strada Giardino e percorrendo la strada delle Malghe, la si vede sotto strada sulla destra un attimo prima di entrare in Val delle Mure).
Apertura mostra-scambio ore 7:00, ingresso ed esposizione libera.
Servizio bar e pranzo.
Info e prenotazioni 340.7160533


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: MOSTRA/SCAMBIO AL RIFUGIO ARDOSETTA - MONTE GRAPPA
MessaggioInviato: 26/08/2018, 20:36 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 22/05/2013, 18:06
Messaggi: 527
mamma mia anche lí adesso...non se ne puó piú de ste robe :?

_________________
AvienAvedon


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: MOSTRA/SCAMBIO AL RIFUGIO ARDOSETTA - MONTE GRAPPA
MessaggioInviato: 27/08/2018, 3:07 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 10/09/2013, 20:41
Messaggi: 1274
Località: Bassano del Grappa
.........Allora, mettiamola così e mi riferisco ai mercatini fatti in Grappa: tutte queste mostre/ scambio si appoggiano ad un rifugio, un albergo, una malga, una trattoria e via dicendo per avere non solo un punto di riferimento e più visibilità ma anche perchè il gestore a sua volta accetta di buon grado di avere un possibile introito in più per quanto riguarda eventuali pranzi, colazioni e consumazioni varie.

Ora se la si guarda dal punto di vista del solo mercatino, a qualcuno verrà pure "la puzza sotto al naso" (c'è chi è pro e chi è contro a queste mostre- scambio).......ma se si allarga la visuale e si guarda anche a quell'economia di montagna che sul Grappa (non per tutti, ma per i più) stenta e non è di facile gestione, allora le cose prendono un' altra forma.

Con ciò non voglio assolutamente affermare che una mostra- scambio salvi la stagione ad una qualsivoglia attività..........ma di sicuro e nel proprio piccolo una mano la dà (o almeno ci prova).

Perciò non guardiamo le cose solo e sempre da un mirino per sparare a zero, ma cerchiamo di allargare gli orizzonti.........e capire che forse un'altra visione delle cose magari ci rende anche mentalmente più aperti.

Poi come in tutte le cose: c'è chi parte prima, chi parte dopo............chi si stanca subito e chi invece resiste!

Se poi il problema sono questi mercatini.........allora, se siamo tutti d'accordo, leviamo dall'indice del forum la possibilità di mettere gli annunci e così più nessuno ha da che schifarsi!

Allego qui sotto anche un post del 5 giugno 2018 (che potete trovare sulla pagina fb dell'Albergo San Giovanni)..........giusto per far capire come stanno le cose sul Grappa.



Ho mandato 2 mail a Luca ZAIA.e le ha lette ora aspetto una risposta .Malga Mure montegrappa. e cason del sol che ha condiviso il suo post su fb.

Caro presidente luca ZAIA.

Le foto non le mettiamo, tanto sono solo dettagli... però facciamo un paio di conti. La strada provinciale 140 (quella di Campocroce che parte da Semonzo, per intenderci) è chiusa al traffico nel tratto centrale, che è come se fosse chiusa per intero. Fino a quando? Tempo indeterminato, non ci sono i fondi per sistemarla. La strada che va da pian della bala a cima grappa è chiusa al traffico dal tratto che va da pian della bala fino a rifugio Ardosetta. Fino a quando? Tempo indeterminato, non ci sono i fondi per sistemarla. Non ce lo siamo inventato noi per far polemica, sono parole della provincia. La strada che parte da Paderno, la famosa "Salto della Capra" è chiusa al traffico per lavori. Fino a quando? Fino al termine dei lavori, con tempi di un mese e mezzo, due. Almeno qui un'idea della durata c'è. L'unico modo per arrivare da noi è percorrere la strada che passa per il Monte Tomba, che parte da Cavaso.
Non dubitiamo assolutamente che queste strade debbano essere sistemate o messe in sicurezza, ma sono davvero necessari milioni per farlo?Oltre a tempi di attesa che vanno da un secolo a un secolo e mezzo. E sempre in estate succedono problemi? In autunno e in primavera i massi non cadono mai? Sono stagionali anche le loro cadute.
Praticamente noi (diciamo noi, ma vale per tutte le attività presenti sul massiccio) quest'anno possiamo andare su in villeggiatura, ci sediamo su una panchina, beviamo un grappino e guardiamo sconsolati il cortile deserto. Tanto chi se ne frega. Lo sappiamo bene che più di qualcuno farebbe i salti di gioia se tutti coloro che lavorano e vivono sul Grappa sparissero da un giorno all'altro.
Staremo a vedere cosa succede.
Chiudiamo questo post con profonda amarezza, anche noi a tempo indeterminato, giusto per restare in tema.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: MOSTRA/SCAMBIO AL RIFUGIO ARDOSETTA - MONTE GRAPPA
MessaggioInviato: 27/08/2018, 16:00 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 22/05/2013, 18:06
Messaggi: 527
grazie per la risposta onesta, cosa vuoi mai sará che sono un nostalgico dei tempi quando di quattro ferracci arrugginiti non importava nessuno, le malghe aperte erano poche e le casere ancora tutte da sistemare, le strade erano piene di buchi ma regnava la sinceritá di tanta gente che non si faceva riguardi a dirti dove andare a cercare e tu avevi (in una buona dose di zone) la spensieratezza addosso quando ti infilavi su per i boschi radar alla mano. Un po´mi dispiace che si debba arrivare allo stratagemma della mostra-scambio grande guerra per sbarcare il lunario. Sará che sono fuori da questo giro, mi trastullo al pensiero di un grappa piú antico, frequantato solo da chi lo sapeva sfidare veramente. Discorso chiuso e buoni acquisti a chi andrá! :D

p.s. ricordo in gioventú quando l´ardosetta era una semplice stalla avvolta dalle folate di nebbia la mattina presto quando si saliva, aaaahh... bei tempi

_________________
AvienAvedon


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: MOSTRA/SCAMBIO AL RIFUGIO ARDOSETTA - MONTE GRAPPA
MessaggioInviato: 28/08/2018, 13:04 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 10/09/2013, 20:41
Messaggi: 1274
Località: Bassano del Grappa
Bene!
Se mi è permesso chiudo anch'io.......il Grappa che descrivi tu per me non è mai esistito: nessuno mi ha mai dato una dritta nè qui nè altrove per trovare quello che mi interessa e neppure la sincerità di tanta gente ho trovato!
Sai di più?
Dei bei tempi andati..........me ne sono fatto una ragione; io quei tempi con le miniere a cielo aperto non li ho vissuti nè le ho mai viste, ho cominciato tardi eppure quello che cercavo l'ho comunque trovato con letture, studi, fatiche e insistendo fino (a volte) allo sfinimento!
Di sicuro non mi annego nella nostalgia, nè mi trastullo al pensiero di un Grappa mai esistito e a cui si vuole dare quest'aurea un pò troppo romanzata.

Al contrario parto, vado e cerco............

Il mondo è in continuo cambiamento, le cose cambiano e noi con loro...........che ti vada o meno questo è un dato di fatto!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: MOSTRA/SCAMBIO AL RIFUGIO ARDOSETTA - MONTE GRAPPA
MessaggioInviato: 28/08/2018, 17:13 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 22/05/2013, 18:06
Messaggi: 527
parli con un liceato classico...fiato sprecato...maledetti greci e latini!!

_________________
AvienAvedon


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: MOSTRA/SCAMBIO AL RIFUGIO ARDOSETTA - MONTE GRAPPA
MessaggioInviato: 30/08/2018, 17:21 
Non connesso

Iscritto il: 13/04/2015, 12:54
Messaggi: 518
Località: Milano
Io la penso come Totenkopf. Sono di Milano e per la distanza, diciamo così, non ho la "fortuna" di andare lungo i luoghi della Grande Guerra. I mercatini sono un ottimo momento per vedere cimeli di ogni tipo, incontrare amici che vedo raramente e, perché no, fare anche piccoli acquisti di oggetti che non potrei mai trovare. Anche se, per lo stesso motivo della lontananza, di mercatini visito quasi esclusivamente quelli che organizza l'associazione, ma se potessi li visiterei tutti.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: MOSTRA/SCAMBIO AL RIFUGIO ARDOSETTA - MONTE GRAPPA
MessaggioInviato: 30/08/2018, 21:45 
Non connesso

Iscritto il: 22/05/2013, 14:43
Messaggi: 463
Località: Valdagno (VI)
ciao a tutti
Io di mercatini, o mostre scambio, sono completamente estraneo. Mi pongo solo una domanda in merito al proliferare di questi eventi: ma non si corre il rischio di alimentare quella fama di "sciacalli della storia", di mercificazione dei cimeli, di mercato di pezzi di storia che i nostri detrattori amano affibbiarci?
Ho letto proprio in questi giorni alcuni articoli che a noi, categoria di neorecuperatni, non fanno certo bene; in queste righe i soliti noti sollevano e denunciano proprio il mercato "fraudolento" di beni mobili della GG emersi dai ghiacci.
Ora non mi voglio dilungare nel commentare o confutare queste accuse...mi chiedo solamente se l'aumento dei mercatini sia effettivamente un vantaggio per noi o un motivo in più per esporci a facili attacchi.

Marco


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: MOSTRA/SCAMBIO AL RIFUGIO ARDOSETTA - MONTE GRAPPA
MessaggioInviato: 31/08/2018, 8:23 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 10/09/2013, 20:41
Messaggi: 1274
Località: Bassano del Grappa
.........Ma chi frequenta queste mostre/ scambio? Persone che non hanno alcun interesse per questi oggetti oppure appassionati, collezionisti ed estimatori di militaria?
E chi compra e/o scambia questi oggetti, lo fà per poi buttarli oppure per tenerli nella propria collezione con le dovute e massime attenzioni?
E ancora: è forse meglio lasciare che questi "testimoni di storia" marciscano sotto terra oppure ricercarli, riportali alla luce e ridare loro una seconda vita?

Allora io mi chiedo: se eliminiamo questi appuntamenti........pensiamo forse che gli scambi o le compra- vendite siano finite con questi "mercatini"?........Non penso proprio, perchè la militaria viene comunque commercializzata ovunque (negozi, mercatini dell'usato o di antiquariato, aste reali e virtuali, fiere a livello nazionale e internazionale e non ultimo internet) e in alcuni casi a livelli molto alti.
Dunque il problema non è di facile soluzione e probabilmente una soluzione non c'è; perchè c'è chi vuole vedere a tutti i costi il male dove non c'è e chi invece accetta di buon grado le opportunità che gli si offrono.
E guardando ancora più il là..........ma dove pensiamo che vadano a finire alla fine tutte le nostre collezioni, quando noi non ci saremo più? O verranno donate a qualche museo oppure ancora conservate dai nostri successori o rivendute in alcuni casi o nelle peggiori delle ipotesi, semplicemente buttate!...........E' comunque una continua ed eterna ruota, dove alcuni di noi pensano erroneamente di possedere questi oggetti, mentre la verità è che noi ne siamo solo i custodi per un breve/ medio lasso di tempo! Tutto quà!

Perciò se qualcuno pensa di fermare tutto questo "Caos bellico" semplicemente stoppando le piccole realtà che non sono altro i nostri "mercatini" è un illuso............e con il volere metterli all'indice non si fà altro che "sparare sulla croce rossa".

Siamo alle solite del resto: l'ennesima e non ultima "guerra dei poveri".

Per concludere e per dare un termine di paragone a questa diatriba: vogliamo fare un confronto con i "nostri cugini" francesi (solo per citare qualcuno)?
Solo nella parte nord- est della Francia (Alsazia, Lorena, Champagne- Ardenne, Picardia e Nord Pas de Calais) ci sono oltre 50 mercatini all'anno di sola militaria della Grande Guerra!
E qualcuno si lamenta per circa una decina (più o meno) che vengono fatti qui da noi?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: MOSTRA/SCAMBIO AL RIFUGIO ARDOSETTA - MONTE GRAPPA
MessaggioInviato: 31/08/2018, 8:56 
Non connesso

Iscritto il: 22/05/2013, 14:43
Messaggi: 463
Località: Valdagno (VI)
Forse non mi sono spiegato bene o forse non sono stato capito.
Io non mi interesso dei mercatini e non ho alcuna velleità di fermarli, non giudico ne critico chi li frequenta o li allestisce.
Semplicemente ho cercato di mettermi dalla parte dei nostri detrattori che qui in Italia sono numerosi e molto attivi.
Non vorrei metterli in una posizione di forza.

Marco


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 13 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Template made by DEVPPL - Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010
Creare forum